PARCO NAZIONALE DI MIKUMI

La sua straordinaria ricchezza di fauna selvatica si deve alla particolare vegetazione denominata “Miombo” presente in quasi tutto il Parco. Il Mikumi fu istituito nel 1967 Parco Nazionale arrivando ad oggi il quarto Parco per ordine di grandezza, dopo il Serengeti, il Ruaha ed il Katavi, coprendo un’area di 3230 km2, arrivando fino a Sud dove confina con la con la Riserva Faunistica di Selous (una delle Riserve naturali dei più grande del mondo). Le due aree faunistiche formano il più grande ecosistema del continente africano chiamato ecosistema Selous-Mikumi. Il parco confina con il Parco Nazionale dei Monti Udzungwa e l’area protetta dei Monti Uluguru ed è uno dei Parchi più accessibili da Dar Es Salaam, dove il safari al Selous può essere facilmente combinato con il Parco Udzungwa e la Riserva Naturalistica di Selous. Spazzi aperti per incontrare la ricca fauna selvatica delle pianure alluvionali di Mkata, la parte centrale di Mikumi, dove fanno concorrenza alle maestose pianure del Serengeti. Qui si possono incontrare facilmente i “BIG FIVE” (leopardi, leoni, elefanti, bufali e rinoceronti), assieme ad altri predatori come i ghepardi passando poi agli ippopotami, i coccodrilli, grosse mandrie di zebre, gnu, impala, eland giganti, bufali, e poi le giraffe, la grande antilope alcina (l’antilope più grande del mondo), l’antilope di zibellino, il kudu e più di 400 specie di uccelli.