PARCO NAZIONALE UDZUNGWA

Il Parco Nazionale di Udzungwa è un Parco montano esplorabile con grandi camminate andando alla scoperta di cascate, scimmie e uccelli tra cui diverse specie endemiche. Posizionato a Sud della Tanzania, Uduzungwa è incastrato all’interno della catena dei monti omonimi di cui ne occupa all’incirca il 20%. Le suddette montagne circondano le valli circostanti, le quali vengono attraversate da due fiumi importanti: il fiume Ruaha (che dà il nome al Parco Ruaha, il più grande assieme al Selous, del circuito meridionale della Tanzania) ed il Fiume Kilombero. Il Parco è poco conosciuto, ma non per questo meno importante, casa dei grandi mammiferi africani come leoni, leopardi, ippopotami, elefanti, bufali, vi si trovano anche numerose antilopi, viverridi, iraci, manguste e pangolini oltre a moltissimi uccelli (più di 400 specie diverse), negli ultimi anni è stata anche scoperta una nuova specie di toporagno-elefante il Rhynchocyon Udzungwensis. Il parco è unico in Tanzania per numero di primati, infatti ne ospita 11 specie diverse come il colobo dell’Angola, il babbuino giallo, il cercopiteco dal diadema ed il cercopiteco grigio-verde. Tra tutte queste specie ci sono anche cinque specie endemiche: Rungwecebus Kipunji, Cercocebus Sanjei, Piliocolobus Gordonorum, Galago Udzungwensis e Galago Orinus. La visita del Parco viene svolta a piedi, con un lungo trekking dove solitamente porta fino alle cascate Sonjo.